News

Movimentazioni dei rapporti di conto corrente e mezzi di prova. (Corte di Cassazione, Sezione Civile n. 38976 del 07.12.2021). Featured

Movimentazione dei rapporti di conto corrente [..]

  • Data:28 Dicembre

Con la decisione in esame la Suprema Corte chiarisce, nei rapporti tra correntista ed istituto di credito, la valenza di altri mezzi di prova oltre all'estratto conto.

Il caso riguardava una società la quale agiva in giudizio nei confronti di un istituto bancario rilevando che nei due rapporti di conto corrente erano stati applicati interessi anatocistici ed interessi debitori ultralegali.

Parte attrice, pertanto, chiedeva accertarsi la nullità delle clausole nonché l'accertamento del saldo dei due conti con condanna della banca alla ripetizione dell'indebito.

L'istituto di credito si costituiva in giudizio dove eccepiva la prescrizione del diritto nonché la fondatezza della domanda di parte attrice.

A seguito di consulenza tecnica il Tribunale condannava la banca alla ripetizione dell'indebito.

Parte soccombente agiva dinanzi alla Corte di Appello competente che accoglieva parzialmente il gravame rideterminando la somma dovuta a titolo di indebito.

La vicenda giungeva così dinanzi alla Suprema Corte dove la società denunciava violazione e falsa applicazione dell'art. 2709 e 2710 c.c. in considerazione del fatto che il giudice di appello non aveva tenuto conto del partitario contabile prodotto in causa.

Gli Ermellini, in accoglimento del ricorso, cassavano con rinvio la decisione impugnata.

In particolare la Suprema Corte evidenziava come la Corte di appello aveva ritenuto non valide, ai fini  della ricostruzione dell'andamento dei due rapporti in questione, le scritture contabili in quanto provenienti dalla parte correntista.

A parere dei Supremi Giudici, la Corte aveva errato ad escludere la valenza probatoria delle scritture contabili.

L'estratto conto, infatti, non costituisce l'unico mezzo di prova atto a ricostruire le movimentazioni dei rapporti tra correntista ed istituto bancario.

Commento dell'Avv. Carlo Cavalletti

(abilitato alla difesa dinanzi alla Corte di Cassazione)

Via R. Fucini, 49

56125 Pisa

Tel: 050540471

Fax. 050542616

www.studiolegalecavalletti.it

www.news.studiolegalecavalletti.it